Menu
menu
ug1

UNSTOPPABLE GENERATION

ENTRA!

Possiedi già un Account GUEST?

Senza categoria

QUANDO LA DISINFORMAZIONE SI TRASFORMA IN MALATTIA

Leggendo nuovamente alcuni dei libri che mi hanno aiutato a crescere negli ultimi 5 anni come persona e come professionista nel mio settore, mi ritrovo a riflettere su quanto sia importante acquisire maggiore consapevolezza di quello che facciamo.

Non importa in che settore uno si trova, o che professione sta svolgendo… quello che importa è la conoscenza e le competenze, e soprattutto la consapevolezza.
Quando ci occupiamo di qualcosa dovremmo tutti mirare a diventare i migliori in quel qualcosa.
Non dico che sia facile avere ambizioni quando, purtroppo, si fa un lavoro obbligato (rispetto dal fare qualcosa che ci piace davvero), però anche in quel caso, quando è una forzatura alzarsi la mattina alle 6 o alle 7 e tornare dopo 8-10 ore, dovremmo mettere passione e un sorriso in ciò che facciamo.

Ci sono molte persone che lavorano cosi… Anche nei lavori più umili… anche quando sono sottopagati…
Sempre cercano di dare il massimo, e metterci passione…

Ci sono persone che mai lamentano del loro lavoro, mai fanno critiche o accuse agli altri, perché si concentrano sul loro lavoro, sul proprio auto-miglioramento e sul dare il meglio di sé.

In un Settore come il Network Marketing, o in generale quando si sceglie la strada del “business”, e si decide di essere imprenditori, questo processo diventa difficile, perché ci ritroviamo a combattere letteralmente con noi stessi, contro noi stessi e le nostre paure, contro i giudizi altrui (di parenti e amici molto spesso) e contro la disinformazione.

Purtroppo il settore in cui mi trovo io e migliaia di persone che conosco e lavorano insieme a me, è circondato da “disinformazione”.

La Disinformazione ha due significati:
1. Diffusione INTENZIONALE di informazioni false o distorte allo scopo di influenzare altre persone
2. Mancanza o scarsità di informazioni su un determinato argomento

Nella società di oggi questa “disinformazione” si trasforma spesso in una malattia, e qualsiasi “pinco pallino” si improvvisa giornalista o opinionista…

Siamo nell’era di Google, dove possiamo cercare qualsiasi cosa e diventare “esperti” di qualsiasi cosa in 5 minuti…
Siamo nell’era dei Social, che io amo e che utilizziamo per sviluppare il nostro business, offrendo valore, creando connessioni e relazioni con i nostri clienti, offrendo un sistema di lavoro e un metodo che funziona, e questo è un bene e anche un male (ne sono pienamente consapevole).

Questi due strumenti sono strumenti potenti, e vengono utilizzati con scopo buono e anche con scopo meno buono.
C’è chi li utilizza per “farsi una semplice pubblicità”, in vista di eventi importanti per esempio, e magari mette in giro voci distorte, false o addirittura inventate, e c’è chi crede a queste voci perché ignora la realtà dei fatti.

La prima “disinformazione” è intenzionale, la seconda purtroppo è un dato di fatto, che però si può migliorare e può essere “aggiustata” con la giusta informazione.

Sempre nel settore di cui ho parlato poco fa, il Network Marketing (o Multi Level, o Vendita Diretta) gira molta disinformazione…
Molti la utilizzano per farsi pubblicità, molti la utilizzano per accusare altre persone, molti la utilizzano solo per il puro piacere di danneggiare qualcun’altra (alcuni nemmeno sanno chi stanno danneggiando).
Una fascia consistente di persone si sta affacciando a metodologie di business e professioni simili al network marketing, dove viene premiata la voglia di fare, la passione, il duro lavoro, l’etica e soprattutto l’impegno del singolo.

In una società (quella italiana e anche estera), dove il mondo del lavoro sta cambiando per svariati motivi, uno spiraglio di luce lo possono dare le possibilità di costruirsi un Business Online, sui Social, o Su un Blog… Dove il SINGOLO deve mettere a frutto le sue competenze e rimboccarsi le maniche per ottenere risultati (che sono quelli che pagheranno a fine mese).

Il Paradigma del “lavoro dipendente” in questo contesto risulta obsoleto, perché cambiano completamente gli schemi mentali con cui approcciarsi al “lavoro”, cambia la modalità di gestione del proprio tempo, cambia la modalità di gestione delle proprie competenze e delle risorse umane, e questo è un bene per molte persone e un male per altre persone.

E’ un bene perché?

Perché il tuo risultato dipende da te…
La “pagnotta” te la porti a casa non perché a fine mese hai uno stipendio fisso, ma perché hai lavorato sodo e meglio di altri o con più passione e impegno.

E’ un male perché?

Perché si pensa che oggi TUTTO E’ DOVUTO…
E quindi PRETENDIAMO lo stipendio fisso, PRETENDIAMO i soldi a fine mese, PRETENDIAMO risultati veloci e rapidi in tutto, PRETENDIAMO di non fare errori…
Queste pretese nel contesto imprenditoriale, vengono “distrutte” perché qui i conti si fanno con quanto hai lavorato DAVVERO…
Nessuno ti regala niente, nessuno ti offre soldi gratis, nessuno ti può garantire risultati…

Il Problema della disinformazione riguardo il settore del Network Marketing, è un problema che nasce dalla poca consapevolezza delle persone di cosa significa aprire, lanciare e gestire un Business, quindi non è solo di questo settore, ma è radicato nella mente comune perché la “normalità” VUOLE e PRETENDE che per vivere onestamente bisogna solo avere un lavoro di 8 ore al giorno.
Il Lavoro dipendente è importante… crea stabilità, crea famiglie, crea unione… (fino a che una persona non viene buttata fuori perché sta per avere un figlio, o perché ci sono da fare dei Tagli al personale ovviamente), ma allo stesso tempo, parallelo a questa realtà professionale, esiste la realtà professionale dell’imprenditore.

Nella categoria dell’imprenditore mi piace inserire chiunque lavori a %, un venditore, un rappresentante, chiunque apre una attività come consulente, o un negozio fisico, o anche nel mondo moderno chi apre attività Online come Ecommerce, Blog, Siti, Pagine Sociale e li trasforma in strumenti di Lavoro e ne crea un reddito (Del Resto molti Opinionisti, Giornalisti, Influencers di Oggi, sono tutti PARTITI CON UN BLOG…)

Il nostro modo di pensare, le idee e gli schemi mentali che abbiamo radicati, ci portano a vedere spesso solo una unica faccia della medaglia, quella del LAVORO DURO e del portarsi a casa la pagnotta SUDANDO DURAMENTE…
Siamo abituati così, ma esiste la dimensione parallela (che non è tanto aliena) del FARSI DA SOLI, del CREARE e COSTRUIRE…
Spesso pensiamo che chi ha più di noi, chi ha più soldi, o una casa bella, o una macchina migliore… sia un ladro, truffatore, spacciatore… o che ha rubato, o che vende fumo, o che non paga le tasse…

Ci sono persone invece che hanno scelto di non seguire la massa, e il pensiero “comune”…
Persone sempre appassionate, sempre pronte a dare il massimo, che si danno da fare, che sono sempre in prima fila per portare un cambiamento e un miglioramento.
Ci sono persone che anche se sono insoddisfatte del loro capo, se sono sfruttate, se vengono pagate 2-3 o 4 euro l’ora (magari a nero), non si lamentano e provano sempre a migliorarsi e sono nella COSTANTE RICERCA di un cambiamento.

Questo atteggiamento penso sia uno dei motivi che ha portato molte persone che hanno scelto un Business come quello del Network Marketing o un Business innovativo dei molti che sono nati Online negli ultimi anni, a cambiare vita.
Invece di CRITICARE, sono state focalizzare a COSTRUIRE qualcosa di nuovo, dal NULLA, partendo da ZERO anche avendo tutti contro.
Hanno un grande merito tutti quelli che hanno lottato, che hanno lavorato duro, che hanno cercato il nuovo senza paura, che si sono reinventate sempre e che hanno sempre avuto VOGLIA di superare i problemi che la vita gli ha messo davanti…
Amo chi è continuamente STIMOLATO da ciò che fa, chi è LIBERO da Limiti auto-imposti (o imposti dal “pensiero comune” o dalla “società”)

Essere Imprenditori significa anche essere INFORMATI, FORMATI e soprattutto APPASSIONATI…

Migliaia di persone con questo modo di pensare e di agire oggi cambiano la loro vita e ci sono le PROVE e i FATTI.
Noi come Unstoppable Generation siamo una prova, ma siamo Piccoli in un mondo enorme di persone che REALIZZANO progetti e Idee incredibili, partendo anche da zero risorse e zero competenze… Costruendo tutto passo dopo passo, con forza, lavoro, impegno, studio e passione.

Farsi un blog, usare FB o IG, creare Infoprodotti, fare Marketing Online, Costruire Servizi Nuovi, dare VALORE al Mercato con qualcosa di positivo e che soddisfa un bisogno delle persone, OFFRIRE soluzioni…
Questo oggi ha permesso a migliaia di persone in tutto il mondo di rendere le loro vite diverse…

Spesso la DISINFORMAZIONE ci occulta queste realtà…
Ma Oggi, Marketers, Imprenditori Online, Network Marketers, Info-Imprenditori, Social Media Manager, e in generale tutte quelle persone che si CREANO una Impresa Online… sono persone che vedo realizzate, vedo felici e soprattutto NON SONO PIU’ SCHIAVE dei loro Limiti e non Dedicano il loro tempo a GIUDICARE e CRITICARE…

E sai perché?

Perché sono appassionati di quello che fanno, e amano ciò che fanno.
Sono concentrati sul loro giardino e non vanno a spruzzare il veleno nell’erba (più verde) dell’altro…

La Disinformazione, quando crea un problema Sociale…
Quando crea Odio, quando crea Astio, quando crea Caos…
Quando porta le persone a giudicare e commentare in maniera volgare una persona o una idea o qualcosa nello specifico, senza fare distinzione alcuna di sesso, età, circostanze, fatti e esperienze…

Allora si… che si trasforma in una Malattia.

#setuttipotesserosapere

 

 

Read More
Senza categoria

La tua azienda di Network Marketing sta per chiudere

Quale è la regola numero uno per mandare avanti qualsiasi tipo di business?

Semplice: Avere clienti 🙂

Oggi Unstoppable Generation, ancora dopo oltre 3 anni sta crescendo mese dopo mese a doppia cifra percentuale come Numero di clienti, e ne facciamo migliaia 😎

Nel network marketing questa regola spesso viene completamente ignorata e le persone poi si lamentano se “crollano” reti, se chiudono aziende.
Ne sono state chiuse e ne chiuderanno.

Se vuoi fare una scelta saggia, fai una domanda fondamentale alla tua azienda:
Quanta è alta la % di clienti puri, rispetto alla % di distributori o clienti-distributori?

In questo concordano anche le associazioni della vendita diretta.
La tua azienda è Partner Avedisco? Ha sostituto d’imposta in Italia o ti paga in dollari o valute “virtuali” ? 🙂

[Controlla questi aspetti altrimenti rischi di essere fuori legge]

Oggi la FTC ha determinato che almeno il 66% delle vendite deve arrivare dai clienti puri, altrimenti l’azienda è “out”.

Noi in Unstoppable Generation ci impegniamo a migliorare e semplificare sempre di più il nostro sistema e la formazione per aiutare le persone a fare clienti REALI dai social, online.

Fai in modo di lavorare sempre nel rispetto degli altri, nel rispetto della concorrenza e aggiungendo valore al mercato…
Il tuo business sarà solido a lungo termine.

Se non vuoi brutte sorprese ricordati sempre di verificare:

1) Storia e Solidità dell’azienda
2) Qualità certificata del prodotto
3) Sistema di duplicazione che comprende anche il fare Clienti

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pg/UnstoppableGenerationPage

Metti “mi piace” alla Pagina 😉

 

Read More
Senza categoria

Cosa è Unstoppable Generation

La Storia e La Nascita – Le cose che sanno in POCHI

Cosa è veramente accaduto nel lontano Gennaio 2014…
La storia come non ti è mai stata raccontata di Unstoppable Generation.

Molti si chiedono se sia nato tutto per puro caso, se abbiamo “copiato” qualcun altro, se è stata l’unione di più cervelli, se qualcuno ci ha dato una soffiata…
Beh… posso dirti che è l’unione di tutte queste cose.

Approdati per la prima volta nel mondo del Network Marketing (nel Settembre 2012) la situazione era abbastanza catastrofica dal punto di vista del Marketing.

Di Base NON SI VEDEVA NEMMENO L’OMBRA del MARKETING, l’azienda anzi aveva paura a nominare la parola “Network Marketing”.

Gli Strumenti che erano previsti erano 3:

– Telefonate a Freddo
– Porta a Porta
– Eventi Live di Presentazione
Ah… non dimentichiamo le Brochure…

Oggi quasi la maggioranza delle attività di Network Marketing si fondano ancora su questi tre strumenti, forse qualcuno si è evoluto e invece degli eventi Live, fa eventi Online; ma la storia è sempre quella.

Questo Sistema, se vogliamo chiamarlo così, non avrebbe mai potuto portare una persona sana di mente a spaccarsi la schiena per poter costruire un Business Solido basato sul Cliente.

Paolo era uno di quelli poco sani…
Era uno di quelli INDUPLICABILI, se vogliamo usare un termine adatto.

Il Motivo dell’insuccesso di molte persone era di base uno:

mancava una strategia definita per poter acquisire un cliente, mancava una strategia definita per poter acquisire un distributore, mancava una start-up quanto meno funzionante e replicabile, mancava una strategia unita, che rispettasse almeno l’ABC del Marketing.

Ti dico come andava a finire:
– Ogni Telefonata a Freddo finiva come tu concludi quelle dei Call Center che ti propongono un operatore Telefonico: parolacce, perdita di tempo, giochi, staccare la corrente al telefono, minacce di denuncia
– il Porta a Porta… sinceramente non ci abbiamo mai nemmeno provato… L’ho messa solo per dirti che era una delle Opzioni… ma ci tengo alle nocche delle mie mani.

–  Eventi Live. Noiosi, Sempre uguali… ma soprattutto, su 10 persone invitate ne veniva 1 sole, alle altre 9 accadevano mediamente queste tragedie:
Gli moriva la nonna, il gatto si ammalava di Lebbra manco fosse in un romanzo Manzoniano, l’ascensore esplodeva, alla macchina si bucava una ruota proprio mentre stavano per venire, il funerale inaspettato del criceto, una interrogazione all’ultimo secondo (la prof li chiamava la sera a cena per dirglielo??) … insomma… un bagno di sangue!
Per non parlare di cosa accadeva all’evento.

La struttura era sempre la stessa, identica, noiosa…il pubblico era 90% distributori attivi.

Insomma…

Ci restava solo un po di MOTIVAZIONE!
Eravamo tutti pieni di motivazione, e con la motivazione dovevamo parlare alla gente di quanto fosse figo il prodotto, e di quanto fosse figo il Network Marketing per diventare ricchi…

Capisci però… che appena una persona entrava… SE ENTRAVA… non aveva in mano nulla, se non una siringa di Adrenalina per poter andare a parlare alla gente fomentandola.

I TENTATIVI Senza Successo: Esperienze o Fallimenti?

La parte interessante della storia, inizia nel 2012.

Nel 2012 inizia il percorso per trovare la Chiave del Successo di un Networker ormai abbandonato dal 90% del suo Team, con un Business in Calo dopo aver toccato un picco di risultati, con poche certezze in mano e solamente un grande SOGNO… quello di trovare il Sistema Online Perfetto, per poter costruire un Business di Network Marketing Automatico e Ricorrente.

Paolo era questo “Networker di successo” fallito.

Il primo progetto si basava su un Blog, Email, Video Presentazioni.

Un Progetto nato dallo Studio di Dan Kennedy, Frank Kern, e soprattutto Jonathan Budd e Mike Dillard e i Pionieri del Marketing Attrattivo Online.

Mesi di Lavoro che sono andati a finire in un secchio della spazzatura per problemi che ancora oggi sono oscuri a chiunque…

Il secondo progetto, un progetto Futuristico, nasceva sull’onda del primo, ma con competenze nuove di Marketing, in seguito a migliaia di € spesi in altri corsi, dove Paolo, dopo aver demolito il suo conto in banca, si stava aggrappando all’ultima speranza… costruire un Sistema AUTOMATICO…
Blog, Email, Servizi Email, Copywriting, Branding, Video e Audio Registrazioni, Ebook…

…Ad inizio 2013 partì tutto questo sistema meccanico Online, pochi intimi erano coinvolti.
Una CERCHIA RISTRETTA era pronta a Lanciarsi nel mondo Online della Duplicazione…

pochissime settimane dopo il Lancio…
FINISCE TUTTO in un mucchio di POLVERE.

Qualcuno in quel momento ha pensato che fossimo pazzi!

Il nostro SOGNO, o meglio, il Sogno che Paolo aveva trasmesso a noi, era quello di RENDERE TUTTO AUTOMATICO, senza fare nulla, guadagnando dalla Spiaggia.

Quel sogno si è infranto quando ci hanno fatto chiudere “baracca e burattini”, senza possibilità di ricostruire.

Avevamo Fallito?

Assolutamente NO… non sapevamo nemmeno che stavamo Fallendo, anche se da fuori qualcuno pensava di si…
Noi sapevamo che ogni tentativo andato male, stavamo andando sempre più vicini alla Soluzione Finale.

E mentre noi Spegnevamo gli ultimi Bottoni dei Server Comprati…
Cosa stava accadendo dall’altra parte dell’Europa?

Dopo 2 anni di prove ed esperienze, dopo svariati mesi di studio confuso di Marketing Attrattivo, e di Business, ancora ILLUSI di potercela fare, abbiamo cominciato a sentire alcune storie straordinarie…

Era il momento in cui stavamo venendo a conoscenza di un gruppo di “pischelli Sbarbatelli” che in Inghilterra avevano cominciato a fare numeri mai visti prima, a fare Clienti da Facebook, a fatturare e a creare Storie pazzesche…
E il bello è che non si capiva come CA**O potessero fare una cosa del genere.

Queste storie hanno scatenato in noi una SOLA ed UNICA reazione:

“se lo Fanno LORO… lo possiamo fare anche NOI.”

Il primo STEP era chiaro… RICOMINCIARE A CREDERCI DAVVERO.

Si… dopo svariati mesi il “CREDO” era un po’ calato lo ammetto, ma ora eravamo tornati a sognare, ispirati da quelle storie enigmatiche, ma concrete nei risultati, di ragazzi inglesi che facevano “cose indefinite” su Facebook.

Vestiti di tutto punto, sulla nostra Aston Martin, dopo una Telefonata all’agente M, ci siamo lanciati come dei piccoli 007 alla ricerca del SEGRETO mancante per farci svoltare…
– Abbiamo messo Like a oltre 700 pagine
– Abbiamo creato 7 Profili Inglesi per Chattare con i distributori inglesi
– Abbiamo mandato Email di richieste di info all’azienda
– Abbiamo iniziato azioni di Spionaggio e Infiltrazioni nelle Sale Meeting Inglesi
Non ha funzionato NULLA!

Avevamo solo capito 2 cose:
– Questi qui prendevano le Carte di Credito su Facebook dai Clienti consenzienti
– Utilizzavano Facebook nella sua interezza (Pagine, Profili, Gruppi, Ecc..)

Nell’estate del 2013 queste due rivelazioni ci hanno convinti a interpellare una amica di una amica, che diceva di essere un’esperta di Facebook.
Volevamo usare questa esperta per “entrare” in Facebook degli Inglesi.

Vuoi sapere come è Andata a finire?
Ci è voluto poco per capire che eravamo stati presi in giro.

Ora ti verrà da ridere, ma in realtà c’è un aspetto che non avevamo calcolato, che ha fatto la differenza.

In tutta questa marea di informazioni inutili, abbiamo preso per VERA una semplice informazione, e per noi non era importante in quel momento che fosse VERA VERAMENTE e avesse delle prove a dimostrazione; in quel momento per noi, era diventata una certezza.

La CERTEZZA erano 2 CONCETTI:

  • Lavorare con la Trasformazione invece che con l’informazione
  • Aumentare il livello di soddisfazione del cliente

Erano le uniche due cose che ci giravano in testa, e la prima cosa che abbiamo fatto è stato metterci all’opera!

Vari tentativi senza successo e poi…proprio quando stavamo per gettare la Spugna, ci arriva però una chiamata da un Collega di Paolo che lavorava in Belgio.
Eddy, e sua moglie Peggy.

Lui e sua moglie ci chiamano e ci dicono: “ragazzi, sta funzionando, facciamo 1 Cliente al giorno da Facebook!”

E noi… Si lo sappiamo, le pagine, i gruppi, le testimonianze, le storie… già ci abbiamo provato ma a noi non funziona…

Diciamo che il Team di Eddy già produceva di media un Cliente al giorno, e aggiungerne un altro da Facebook, ci era sembrata una cosa di poco valore.

Per 2 mesi è andata avanti così, fino al 16 Novembre 2013.
Alle 16:00 arriva una chiamata di Paolo che ci invita in Florida.

Tutto è cambiato, quando ci siamo ritrovati in Florida, in una piccola casa a ovest di Fort Lauderdale, in un Villaggio residenziale costruito nel 1969.

Lo Stare insieme forse è servito per farci forza a vicenda, per cominciare a credere anche ai risultati, seppur piccoli, di Eddy e Peggy del Belgio.

A metà Dicembre infatti rientriamo in contatto con Eddy via Skype Call e lui ci aggiorna dei fatti:

Lui: “ragazzi ora stiamo quasi a quota 2 clienti al giorno da FB!”
E noi: “Ok, ma come fate?”
Lui: “Usate le storie dei clienti, gli altri seguiranno!”
E noi: “Si ma cosa gli dici?”
Lui: “Non lo so, gli spiego il prodotto, qualcuno sta comprando!”

Finita la chiamata ci siamo guardati nei nostri 6 occhi… eravamo in 3, avevamo studiato 1 anno e mezzo, Paolo era ormai stanco di provare, noi eravamo due sbarbatelli senza esperienza di Business…

Ci siamo guardati e ci siamo detti: “riproviamoci… ma PRIMA… capiamo PERCHE’ sta funzionando, altrimenti in mano abbiamo solo una “botta di fortuna”.

Per capire il perché avevamo solo un modo: analizzare tutti gli aspetti di quello che facevano in Belgio, in UK, le competenze apprese studiando e gli ERRORI fatti in passato.

Prendiamo il Gruppo, le Testimonianze, cominciamo a ragionare e ad un certo punto, come un LAMPO in una Notte senza Luna… stava diventando tutto CHIARO.

Testimonianze – Reciprocità, Storie (le storie vendono), Empatia col cliente
Gruppo Chiuso – Cerchia ristretta, Esclusività e Scarsità
Facebook – Condivisione di Contenuti su Pagina e Profilo creano Autorità e Celebrità
Posizionamento e Focus – Profilo per Posizionarsi e Attrarre clienti in TARGET (Interessati)
Pagine – Canalizzare contatti interessati in target ad un contenitore di contenuti educativi

Cavolo avevamo davanti ai nostri occhi, e non lo avevamo visto fino a quel momento, un sistema che si fondava su alcune leggi del Posizionamento e del Marketing FONDAMENTALI per poter avere successo in qualsiasi Business.

QUANDO COMINCI A RIUNIRE I PUNTINI…

Ce l’avevamo sotto agli occhi il sistema.

Dovevamo solamente unire i puntini:
le teorie apprese, le competenze imparate, il Marketing Attrattivo, le FB Ads, il Copywriting, Lo StoryTelling, il Posizionamento…
Tutto poteva CONFLUIRE in questo semplice sistema basato su strumenti semplici come i Gruppi, le Storie, le Pagine e i Profili e Messenger.

Certo era Grezzo e da rifinire, ma ci poteva stare come inizio!

Del Resto Apple è nata dentro un Garage con chissà quali strumentazioni rudimentali!

Abbiamo ripreso in mano 1 anno di studi di Marketing, gli strumenti che avevamo, Facebook, le Pagine e i Gruppi, e abbiamo tirato giù delle Linee guida di quella, che poi, sarebbe diventata una Strategia Vincente.
Adesso però ci mancava una cosa… i CLIENTI soddisfatti.

Problema non da poco, ma dalla nostra parte avevamo una soluzione.
Un Team, che nonostante fosse fermo e in calo, che era formato da decine di Distributori “fan” e “devoti” al Prodotto, persone che avevano STORIE VERE di Risultati, e potevano condividerle.

Ci siamo messi a contattare uno per uno i più fidati, abbiamo raccontato della nostra scoperta, e abbiamo chiesto a tutti di provvedere a procurarci una testimonianza con tanto di foto.

E siamo PARTITI.

L’INNOVAZIONE non era solo l’utilizzo di Facebook e dei Social.
L’innovazione vera era il CAMBIO DI PARADIGMA:
SMETTERE di raccontare tutto sul prodotto, di parlare di INFORMAZIONI e di dettagli e tecnicismi astrusi…
E INIZIARE a parlare di RISULTATI e TRASFORMAZIONE.

Dall’INFORMAZIONE alla TRASFORMAZIONE

E per fare questo cosa ci siamo inventati?

Sarà difficile da credere per te, ora, ma la prima cosa che abbiamo deciso di fare è stata quella di Smettere di Vendere SALUTE, e Iniziare a vendere Storie di Trasformazioni.
Abbiamo iniziato a focalizzarci su un solo prodotto inizialmente.
Questo ovviamente seguendo un’altra legge del Marketing che prevede di AGGANCIARE il Cliente con un “Low Price Product” (prodotto a basso costo) per poi inserirlo nel “sistema di Marketing” e proporgli il resto in un secondo momento (Followup e Upsell).

Questi concetti BANALI applicati… hanno fatto la differenza.
Abbiamo iniziato a chattare, Paolo era diventato una sorta di “aiutante” a 2 folli chattatori.

L’organizzazione era questa:
Noi chattavamo, Paolo invece era diventato un casalingo:
cucinava, sistemava casa, apparecchiava, sparecchiava e nel mentre, quando in chat iniziavamo a ricevere domande e obiezioni, ci dava le risposte per chiudere.

Se oggi il Nr. 1 Europeo chatta con un SOLO DITO… figuratevi come poteva essere 3 anni fa!?
Per circa 10 giorni abbiamo chattato, senza sosta.

Avevamo 6 ore di differenza con l’italia, e come dei matti alle 6:00 avevamo gli occhi spalancati e il cellulare in mano, dopo essere andati a dormire dopo mezzanotte.
Ancora ZERO risultati… fino a che una mattina…
Solita Routine, ci siamo alzati, abbiamo acceso il Computer, Un Netbook da 11 pollici della Acer, che non poteva nemmeno essere definito tale, abbiamo aperto Facebook e in chat, c’erano i DATI.

Era il 26 dicembre 2013

Stavamo ricevendo i DATI per inserire un Ordine….online….senza aver mai incontrato questa persona.

Lei è stata prima cliente che ha scelto di Fidarsi e di comprare Online, da Facebook, da persone sconosciute!

Questo è stato il primo mattone che ha poi costruito quella torre enorme di clienti che oggi genera milioni di € di fatturato ogni mese in diversi paesi d’Europa.

Cosa ha fatto la differenza?

Introdurre dei CONCETTI BASE di Marketing, in maniera ACCESSIBILE e FRUIBILE per tutti, migliorare la qualità degli Strumenti, migliorare il MESSAGGIO, migliorare il POSIZIONAMENTO, e Insegnare tutto questo, ha reso possibile la creazione di un SISTEMA FUNZIONANTE.

E oggi, nel momento in cui scrivo questo testo, sono passati circa 3 anni da quando è iniziata questa rivoluzione, Unstoppable Generation è diventata una realtà enorme, grazie a SINGOLE PERSONE ORDINARIE… che hanno scelto di prendere in mano la loro vita, di scegliere un Business, di scegliere un Prodotto, e di COSTRUIRE LA LORO STORIA DI TRASFORMAZIONE facendo AZIONI STRAORDINARIE tutti i sacrosanti giorni.

Oggi Grazie a persone ordinarie, che hanno scelto di imparare una professione e lavorare duro con costanza, questo è stato possibile.

Oggi nel momento in cui viene scritto questo articolo, dopo 3 anni e 5 mesi, Unstoppable Generation

fattura come team 10.000.000 di € di fatturato mensile

genera oltre 40.000 ordinativi al mese (per clienti)

e conta migliaia di collaboratori attivi e produttivi

Non tutti ce l’hanno fatta e non tutti ce la faranno, ma in questo team ci sono persone coraggiose, determinate, sognatori e sognatrici, persone focalizzate e soprattutto persone che CREDONO di poter fare la differenza nella loro vita e nella vita degli altri, persone che AGISCONO.

E quale è il BENE più prezioso per noi di Unstoppable Genration?

OGNI SINGOLO CLIENTE.

Questo è quello che chiamiamo ancora oggi “MIRACOLO” e che spesso viene dato per scontato.

Quello in cui quasi nessuno crede, quello in cui nessuno è mai riuscito…

E’ la possibilità di costruire un Business solido, tramite Facebook, partendo da ZERO, senza essere degli esperti, senza alzare il telefono, senza invitare persone ai Meeting, senza fare Home Party, senza fare migliaia di Km l’anno in macchina.

Questo è il Miracolo che ha spinto centinaia di persone a IMPEGNARSI DURAMENTE, a STUDIARE, a IMPARARE, a METTERSI IN GIOCO, e a diventare Imprenditori, creando un Business di Network Marketing.

Ecco cosa è Unstoppable Generation.

E’ SEMPLICITA’ e STORIE… costruite da un piccolo gruppo di SOGNATORI, che non hanno mai Mollato di fronte alle difficoltà e che hanno sempre Creduto di potercela fare, anche mentre tutto sembrava contro di loro.

Read More